3.9 sulla scala Richter

Un formicolìo strano ai piedi. Lo schermo che trema. La sensazione di strano ed improvviso capogiro. L’abatjour che oscilla, la scrivania che dà uno scossone.

L’ho descritto così a caldo. Per poi scoprire che era stato davvero un sisma. Anche qui, anche dove il rischio è minimo. Tutto in un secondo, tutto in pochi istanti di velato panico misto a confusione. Smarrimento.

3.9 magnitudo locale, a 11 km di distanza ed a 40 km di profondità.

Commenta

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>